Cronache di un Game Master alle prime armi: l’antefatto (parte 0)

Antefatto

Qualche giorno dopo lo scorso Natale mi sono trovato al bar con un’amica (M.) ed un amico (N.), per scambiarci un saluto e le ultime novità, dato che ora ci vediamo abbastanza raramente perché separati da svariati chilometri di distanza. N. ed io, da nerd quali siamo, abbiamo inziato parlando dell'(allora) recente scomparsa di Carrie Fisher e quindi di Star Wars, da lì discorso è passato ai MMORPG (KotOR/SW:TOR) e poi ai giochi di ruolo in generale.

Ne è seguita quasi un’ora a parlare di GDR, dove N. ed io ci alternavo a spiegare le meccaniche, le logiche e gli elementi più famosi del Gioco di Ruolo Più Vecchio del Mondo e di quello Piŭ Famoso al Mondo (per dirla come lo dice la Paizo).

A questo punto, forse impietosito dal fatto di avere attaccato un pippone di più di un’ora alla povera M. ho proposto: perché non giocare una breve avventura a Pathfinder così da provare in prima persona cos’è un gioco di ruolo invece di continuare a parlarne? In questo modo avrei preso tre piccioni con una fava: è da un po’ che voglio provare a masterare qualcosa, N. avrebbe potuto riprendere a giocare, e M. finalmente avrebbe potuto toccare con mano questo mondo di cui le parliamo in continuazione.

N. ed io avevamo giocato insieme con altri amici per un certo periodo qualche anno fa, poi mi sono trasferito e giocare online non si è rivelato altrettanto soddisfacente o percorribile. D’altro canto sono veramente curioso di vedere M. calata nel gioco dato che quando parliamo di GDR ci guarda sempre come se fossimo degli stramboidi (e non nego che probabilmente lo siamo, to be fair).

In tutto questo, dato che i tempi per giocare sono abbastanza lunghi (come detto, non ci vediamo molto spesso e abitiamo e lavoriamo distanti gli uni dagli altri), mi sto preparando abbastanza estensivamente a questa prima esperienza da Game Master e quindi volevo condividere nei prossimi post alcune delle cose che preparerò per i miei giocatori.

Letture interessanti

Innanzitutto consiglio questa guida in quattro parti sugli strumenti per il Master:
* I supporti cartacei (parte I)
* Oggetti materiali (parte II)
* Mappe (parte III)
* Miniature e altro (parte IV)

Leggi gli altri post della serei “Cronache di un Game Master alle prime armi”:


L’immagine è “72/105 Dice” di Matthew Bellemare via Flickr, rilasciata con licenza CC-BY-SA 2.0

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Reddit0Buffer this pageFlattr the author